Nona edizione del festival letterario della Sardegna

locandina-sulla-terra-leggeri-2016Il tema. Il festival proverà a raccontare il grande tema delle migrazioni in Europa e nel mondo, interrogandosi sugli scenari prossimi futuri e cercando di approfondire quanto sta accadendo in queste settimane nel continente. Il 20 luglio a Uta il giornalista, conduttore di Agorà e ex inviato Rai in Usa Gerardo Greco racconterà le prossime elezioni negli Stati Uniti. A Sassari mercoledì 27 luglio Alberto Urgu coordinerà una tavola rotonda sulle migrazioni cui parteciperanno la responsabile del progetto Ibby di Lampedusa Deborah Soria, la scrittrice Igiaba Scego e il presidente del Consiglio Italiano per i rifugiati Roberto Zaccaria. Sabato 30 luglio infine, ad Alghero si parlerà di storia e futuro della Gran Bretagna: il corrispondente da Londra di Repubblica Enrico Franceschini racconterà il mondo degli italiani emigrati nella capitale Uk, mentre il grande scrittore Hanif Kureishi porterà le sue storie di figlio di migranti che ha saputo diventare una delle voci più potenti del suo Paese.

I grandi nomi. Saranno ospiti del festival tre dei finalisti del premio Strega 2016, il più importante riconoscimento letterario italiano: Edoardo Albinati, Giordano Meacci e Elena Stancanelli; i grandi scrittori inglesi Hanif Kureishi e John Niven; il direttore di Radio3 Marino Sinibaldi; Niccolò Ammaniti (in esclusiva in Sardegna per parlare di Anna, il suo ultimo romanzo), Stefano Benni, Walter Veltroni, Bianca Pitzorno, Josè Altafini, Igiaba Scego, Francesco Abate e numerosissimi altri autori, autrici, musicisti e cantautori.

Un festival nel cuore di Sassari e Alghero. SULLA TERRA LEGGERI torna, dopo il grande successo della scorsa edizione, nel centro storico della città di Sassari. Lunedì 25 luglio il festival organizza (con la collaborazione di Lalla Careddu) un inedito tour letterario che da Piazza Tola farà tappa in vari punti del centro, per poi spostarsi nella terrazza del Mercato Civico, dove si svolgeranno tutti gli eventi sassaresi: concerti, proiezioni cinematografiche, grandi spettacoli per bambini e incontri con gli autori. Ma il festival quest’anno durerà tutto il giorno: ogni mattina infatti ci saranno le colazioni con l’autore, con la rassegna stampa delle pagine culturali dei giornali sardi e italiani, e ancora presentazioni di libri e dibattiti, tra caffè, cornetti e pabassini.

Spettacoli per bambini e bambine. Ogni giorno, alle 19,30, un evento interamente dedicato ai lettori di domani. SULLA TERRA LEGGERI porta in Sardegna la grande illustratrice Nicoletta Costa, autrice del personaggio di Giulio Coniglio e l’illustratore sardo-bolognese Alessandro Sanna (che terrà anche un laboratorio per bambini in più serate). Ci sarà poi l’occasione di conoscere le storie africane di Mamadou M’Bengas, le filastrocche di Bruno Tognolini interpretate dal Teatro dall’armadio (in collaborazione con il festival Tuttestorie), oltre agli spettacoli di Ditta Vigliacci, Spazio T di Alghero e Actores Alidos di Quartu. Durante tutte le serate sassaresi e algheresi del festival, in contemporanea con gli appuntamenti principali in cartellone, sarà possibile far seguire ai bambini appositi laboratori organizzati all’interno di uno spazio pensato per loro seguendo le linee di Maria Montessori, realizzato grazie alla collaborazione con l’azienda GonzagArredi Srl e la Gieffe allestimenti.

Visualizza il comunicato stampa